sabato 4 maggio 2013

Il parco archeologico di Carsulae

Il parco archeologico di Carsulae è sempre stato uno dei miei posti preferiti, sarà che sono un'amante dell'archeologia..
E' situato in provincia di Terni, e sorge lungo la via Flaminia, forse proprio in conseguenza degli intensi traffici che vi si svolgevano. Tra le rovine, possiamo ancora vedere il foro, la zona dedicata allo spettacolo, la chiesa di S. Damiano, costruita in epoca cristiana su un edificio precedente, appartamenti privati e terme, immancabili per i romani.

Da ragazzini andavamo a fare i picnic e a giocare a pallavolo in questo parco, forse anche per questo è un luogo che amo molto, perché ho tanti ricordi. Devo dire che il suo aspetto è notevolmente migliorato, l'ho notato essendoci tornata dopo molti anni, e questa è una cosa molto bella perché vuol dire che forse stiamo cominciando a prenderci cura della nostra storia e del nostro patrimonio artistico e culturale che è forse il più grande al mondo. Senza contare che questo da una grossa spinta al turismo!


Se siete nelle vicinanze o avete in programma una gita in Umbria non perdetevi questo parco meraviglioso, che ancora conserva le tracce della grandezza di Roma, caput mundi.
 photo DSC03549.jpg


 photo DSC03542.jpg


 photo DSC03539.jpg


 photo DSC03535.jpg


carsulae1 photo DSC03534.jpg
 
 


I Capi del partito (dei Flavi), giunti a Carsulae si prendono pochi giorni di riposo, in attesa che il grosso dell'esercito li raggiunga con le insegne. La località stessa del campo era assai piacevole: la vista era molto ampia, assicurati i rifornimenti per le truppe, avevano alle spalle municipi estremamente fiorenti (...)


TACITO, Hist., III, 60